Get Social:

Scansioni 3D

La scansione 3D è una tecnica che permette di portare nello spazio digitale un oggetto fisico. Tramite l’utilizzo di un laserscanner sarà quindi possibile il rilievo digitale di un oggetto/architettura. Le tecniche da noi affrontate sono la scansione a luce strutturata e la fotogrammetria digitale.

SCANSIONE CON LASER SCANNER

La scansione 3D con laser scanner e fotogrammetria permette di rilevare un pezzo esistente ed acquisirne le geometrie con un altissima precisione. Il rilievo, composto da un insieme numeroso di punti (Point Cloud), verrà quindi processato per diventare un solido poligonale texturizzato o un’unione matematica CAD per la produzione.
La gamma di tecnologie che proponiamo permette di affrontare il rilievo di oggetti piccoli e dettagliati come ad esempio una moneta di rame, fino al rilievo 3D di interi complessi architettonici.

REVERSE ENGINEERING

Il reverse engineering è il processo che serve ad ottenere un disegno CAD di un oggetto fisico esistente. La modellazione di superfici matematiche è utile a gestire modelli 3D ottimizzati per la produzione in serie, garantendo continuità dimensionale, simmetria ed una superficie controllata mediante analisi di curvatura.

BENI CULTURALI E ARCHEOLOGIA

Gestire un modello 3D texturizzato ad alta precisone è oggi necessario per la conservazione, l’analisi, la riproduzione e la fruizione del bene culturale.
Il modello 3D rilevato può essere integrato delle parti mancanti o rielaborato in funzione di successive presentazioni o analisi richieste.

ARCHITETTURA E DESIGN

Fotogrammetria e scansione 3D sono le tecniche ideali per il rilievo metrico o materico di un manufatto o un edificio. Le scansioni 3D possono essere anche elaborate per la modellazione 3D dell’intero edificio poligonale o CAD.
L’acquisizione di oggetti o di interi ambienti arredati può trovare applicazione per il rendering, la riprogettazione o la condivisione online del prodotto.

BACK